Piatti tipici natalizi abruzzesi

25 dicembre 2012 11:450 commenti

La tradizione gastronomica abruzzese è famosissima in tutta Europa. Il culto del Natale pervade la regione, che favorisce il clima festivo con abbondanti nevicata. Un’atmosfera che rasenta il magico e porta i cittadini di ogni luogo a godere ancor di più il periodo in corso.

L’Abruzzo è una regione con valori saldi, che si tramandano di generazione in generazione e sono papabili anche dal punto di vista culinario. Resta dunque da chiedersi cosa cucineranno gli abruzzesi durante i giorni di festa. Le alternative sono molteplici e c’è l’imbarazzo della scelta. Anche dal punto di vista enologico non mancano certo degli ottimi vini, su tutti il Montepulciano.


Prendete, dunque, carta e penna e preparatevi ad assaporare con gli ‘occhi’ le pietanze che potreste trovare in tavola trascorrendo il Santo Natale nella regione. L’elenco è lungo e variegato.

Piatti tipici abruzzesi di Natale

Primi

Minestra di cardi, zuppa di castagne e ceci, lasagna con macinato, mozzarella e parmigiano.

Secondi

Agnello arrosto e bollito di manzo.

Dolci

Calcionetti fritti (panzerottini dolci con marmellata d’uva nera, ceci, noci tritate, mandorle triturate, mosto e cacao), ferratelle, ostie con ripieno di mandorle, noci e miele, neole, noci atterrati (mandorle con acqua e zucchero) e scrippelle.






Tags:

Lascia una risposta