Piatti tipici natalizi lucani

25 dicembre 2012 11:540 commenti

Benvenuti al Sud, precisamente in Basilicata. La regione è indubbiamente una delle più belle d’Italia. Attaccata ai valori di un tempo e alle bellezze del territorio, la Lucania non delude anche in fatto di specialità tipiche da portare in tavola nei giorni di festa.

Cosa si mangia, dunque, a Natale in Basilicata? L’elenco è lungo, al punto da desiderare di prendere l’auto e raggiungere i luoghi meravigliosi che compongono la Regione. Da Potenza a Matera, passando per Lauria e per i monti del Pollino, tutto è bello e tutto è buono in Basilicata.

Parliamo di luoghi in cui lo spirito natalizio è rimasto intatto, favorito dall’aria salubre e dal clima prettamente dicembrino.


Prepariamoci dunque a prendere nota delle meravigliose pietanze che le famiglie lucane porteranno in tavola in questi giorni così speciali.

Piatti tipici natalizi lucani

Primi

Minestra di scarole, verze e cardi cotta in brodo di tacchino e salami con aggiunta di formaggio grattugiato e a pezzettini.

Secondi

Baccalà lesso con peperoni cruschi (seccati al sole e calati nell’olio d’oliva bollente), strascinati al ragù, piccilatiedd, pane con le mandorle, pettole (pasta lievitata fritta con alici).

Dolci

Calzoncelli (panzerotti fritti ripieni di salsa di ceci o castagne lesse).

Vino 

Aglianico del Vulture.






Tags:

Lascia una risposta