Ricetta salsa Harissa

1 novembre 2012 22:310 commenti

Se avete voglia di un pizzico di esotismo per ravvivare i vostri piatti allora potreste ricorrere alla Salsa Harissa.  La parola viene dalla radice Araba harrass (ridurre in un impasto) e indica una salsa piccantissima, tipica del Nord Africa, ma diffusa soprattutto in Tunisia.

Composta da peperoncino, aglio e olio d’oliva è di un colore rosso vivo e viene utilizzata come ingrediente anche nella ricetta cous cous, nella minestre o nel kebab, ma potrete utilizzarla anche per regalare sapore agli altri piatti. Prepararla in casa è facilissimo, vediamo gli ingredienti necessari che dovrete procuravi prima di cominciare. Per la ricetta base occorrono occorrono 250 gr. di peperoncini rossi freschi piccanti, 3 o 4 spicchi di aglio, 1 cucchiaino di sale, olio extravergine d’oliva, 1 limone. Per cominciare pulite bene i peperoncini lavandoli: eliminate il picciolo e apriteli. Se volete una salsa meno piccante rimuovete i semi al centro, altrimenti manteneteli in base ai vostri gusti. Mettete i peperoncini in un recipiente di acqua fredda, il succo di mezzo limone, un po’ di sale e lasciate tutto a bagno per circa un’ora. Trascorso il tempo necessario dovrete scolare bene i peperoncini badando di asciugarli, tamponandoli anche con della carta da cucina.

Dovranno essere completamente asciutti. Ora dovrete aggiungere e mescolare gli altri ingredienti: potrete utilizzare un mixer elettrico o pestare gli ingredienti in un mortaio. Aggiungete ai peperoncini l’aglio e l’olio a filo ottenendo una pasta omogenea e piuttosto densa, aggiungendo il succo di limone avanzato e un po’ di sale.

La preparazione è terminata: mettete l’harissa in un barattolo di vetro e ricopritela d’olio. Potrete conservarla in frigo per qualche giorno badando bene di ricoprire con olio la salsa che resta nel vasetto. Volendo è possibile arricchire la ricetta di base con l’aggiunta di altre spezie e aromi, come il coriandolo, i semi di carvi o il cumino, procedendo allo stesso modo.

Tags:

Lascia una risposta