Ricetta Strudel

1 novembre 2012 22:320 commenti

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Aldo Adige importato dall’Austria durante la dominazione sul Nord Italia. In realtà ha origini molto lontane: i Turchi, che dominarono l’Ungheria nel XVII secolo, importarono nel Paese il baklava, un dolce di mele, poi gli ungheresi lo trasformarono nell’attuale strudel che prese piede in Austria e che arrivò anche in Italia. Vediamo gli ingredienti per preparare lo strudel in casa. Per la pasta sono necessari 150 gr. di farina, 1 uovo, 50 g di burro, 3 cucchiai di acqua; per il ripieno 2 mele, 100 g di zucchero, cannella in polvere, mezza buccia di limone grattugiata, 100 g di uvetta, 50 g di pinoli, 50 g di pan grattato o biscotti sbriciolati.

Versate la farina su una spianatoia o in una ciotola e mettete al centro l’uovo, un pizzico di sale, l’olio. Cominciate a mescolare e ad impastare energicamente, aggiungendo anche l’acqua fino a formare una palla: lasciatela riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo dovrete cominciare a preparare gli ingredienti per il ripieno: prendete le mele e tagliatele a fettine sottili, esattamente come si farebbe nella preparazione della classica ricetta torta di mele, poi mescolatele con lo zucchero, la cannella, la buccia di limone, l’uvetta, i pinoli e i biscotti sbriciolati. Stendete in una sfoglia molto sottile (ma non troppo da rompersi) la pasta, poi sistematela in una teglia ricoperta di carta  forno, e spolveratela con un po’ di biscotti grattugiati.

Ora sistemate con attenzione tutti gli ingredienti per il ripieno, badando di collocarlo al centro della sfoglia. Chiudete lo strudel sigillando tutti bordi creando il tipico rotolo allungato e appiattito. Infornatelo per 25 minuti nel forno a 180 C fino a quando non sarà dorato, poi cospargete dello zucchero a velo. Servitelo tiepido e se volete potrete potrete anche arricchire il vostro strudel della panna montata. 

Tags:

Lascia una risposta