Ricetta Struffoli

30 novembre 2012 11:520 commenti

Un tipico dolce natalizio proveniente dalla tradizione meridionale, gli struffoli. Ecco come prepararli.

INGREDIENTI

– Farina 600 grammi ;

– Uova 4 + 1 tuorlo;

– zucchero 2 cucchiai;

– burro 80 grammi;

1 bicchierino di limoncello o rum;

– Scorza di mezzo limone grattuggiata;

– Sale un pizzico
- olio (o strutto) per friggere

 Cosa cucinare a Natale 

-Miele 400 grammi;

-confettini colorati;

-100 gr di arancia candita;

100 gr di cedro candito;

50 gr di zucca candita;

PREPARAZIONE

Eccovi la ricetta tradizionale, nella quale noterete l’assenza di lievito. Dopo averla preparata vi accorgerete di aver fatto degli struffoli davvero croccanti. Procediamo.

In primis bisogna disporre la farina a fontana sulla spianatoia, impastandola con uova, burro, zucchero, con la scorza grattugiata di mezzo limone, con un bicchierino di rum e un pò di sale.

Dopo aver ottenuto la giusta amalgama bisogna pensare alla forma. Deve essere quella di una palla che andrà fatta riposare per una mezz’ora. Successivamente andrà lavorata ancora brevemente e divisa in pallottole. Da queste andranno ricavati, girandoli in continuazione sulla spianatoia, i bastoncelli. Dovranno essere simili alla forma di un dito. Fatto ciò andranno tagliati a tocchetti piccoli e disposti senza alcuna sovrapposizione su un telo ricoperto di farina. Prima di friggerli metteteli in un setaccio e scuoteteli così da eliminare la farina rimasta sul telo.

I vostri tocchetti andranno fritti un po’ alla volta in abbondante olio bollente: prelevateli gonfi e dorati, non particolarmente coloriti.   Sgocciolateli e depositateli ad asciugare su carta assorbente da cucina.

Lasciate  liquefare il miele a bagnomaria in una pentola abbastanza grande. Dopo averla tolta dal fuoco aggiungete  gli struffoli fritti, mescolando nuovamente il tutto con delicatezza fino a che non si siano bene impregnati di miele. Versate dunque la metà circa dei confettini e della frutta candita tagliata a pezzettini e rimescolare di nuovo.
Prendete quindi il piatto di portata, mettetevi al centro un barattolo di vetro vuoto (serve per facilitare la formazione del buco centrale) e disponete gli struffoli tutt’intorno a questo in modo da formare una ciambella. Successivamente, a miele ancora caldo, prendete i confettini e la frutta candita restanti e spargetela sugli struffoli in modo da cercare di ottenere un effetto esteticamente gradevole.
Quando il miele si sarà solidificato, levate delicatamente il barattolo dal centro del piatto e servite gli struffoli.

 

Tags:

Lascia una risposta