Home / Cucina / Ricette tipiche per i dolci delle feste: la spungata o spongata

Ricette tipiche per i dolci delle feste: la spungata o spongata

Oggi vi presentiamo un dolce natalizio tipico di Sarzana e di alcune zone dell’Emilia: la spungata o spongata. Una ricetta natalizia che richiede moltissimi ingredienti ma semplice da realizzare e dal sapore unico e inconfondibile. Si tratta di un dolce cotto in forno con un ripieno di marmellata, frutta secca, uvetta e spezie. Ma vediamo come preparare la ricetta di questo dolce per il pranzo del Natale.

LEGGI QUI ALTRE RICETTE PER LE FESTE

COME PREPARARE LA SPUNGATA

 

Ingredienti per la pastafrolla:

400 g di farina

150 g di zucchero

180 gr di burro

2 uova

vino bianco q.b.

per il ripieno:

50 g di nocciole                              30 g di pane biscottato

100 g di mandorle in polvere      300 g di miele

30 g di cedro candito                    3 cucchiai di cognac

50 g di arancia candita               1 tazzina di vino bianco

60 g di noci                                     2 cucchiaiate di marmellata di mele cotogne

50 g di pinoli                                  noce moscata q.b.

70 g di uvetta                                  cannella in polvere q.b.

 

Preparazione:

Tritate le noci, le nocciole, il cedro e l’arancia candita. Mettete a bagno nel Cognac  l’uvetta. Intanto fate bollire il miele e unite la fritta secca, le mandorle in polvere, il pane biscottato grattugiato , l’uvetta con il cognac, un pizzico di cannella di noce moscata e il vino. Amalgamate e lasciate riposare per 24 ore. Preparate la pasta frolla e dividetela a metà. Stendete con l’aiuto di un mattarello la prima metà e trasferitela in una teglia di 30 cm di diametro precedentemente rivestita da carta forno. Spalmate sulla pasta frolla la marmellata di mele cotogne e versate il ripieno preparato 24 ore prima. Ricoprite con la restante pasta frolla e bucherellatene la superficie. Cuocete in forno a 180°C per 40 minuti.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *