Spaghetti cacio e pepe: il segreto della ricetta originale

11 novembre 2012 12:420 commenti

Il corretto procedimento da seguire per preparare la pasta cacio e pepe è soggetto a numerosi confronti e discussioni.

Ognuno ha la sua ricetta. Ogni ricetta si distingue dall’altra in base a tempi, ingredienti e metodi. Ma qual è la versione originale?

Di versione originale ce n’è una sola ed è molto più semplice da realizzare rispetto a tutte le ricette alternative.

La ricetta degli spaghetti cacio e pepe è un piatto tipicamente laziale, che nasce dalla tradizione povera degli allevatori di bestiame, i quali non avendo a disposizione troppi ingredienti e soprattutto avendo bisogno di cibi a lunga conservazione preferivano nutrirsi di formaggi stagionati e pasta secca. Sono questi infatti prodotti economici e facilmente reperibili, molte volte auto-prodotti.


PREPARAZIONE

Per la buona riuscita di questo piatto non è fondamentale il tipo di pecorino, bensì è fondamentale che esso sia stagionato bene. In molti ricettari troviamo la dicitura “pecorino romano” come scelta obbligata per questo piatto in virtù  della presunta provenienza comune di questo ingrediente.

C’è però da dire che addirittura il 90 per cento del pecorino disponibile in commercio è prodotto sempre in Sardegna e che l’ aggettivo “romano” è in relazione al fatto che tale formaggio veniva dato ai legionari romani in qualità di razione alimentare e che le zone di provenienza e produzione di questo formaggio sono le stesse da secoli. Malgrado ci siano delle imprese che producono questo formaggio anche nella provincia di Grosseto, il suggerimento è quello di non impazzire nella ricerca del formaggio “romano” ma di scegliere un pecorino stagionato di qualità.

 






Tags:

Lascia una risposta