2 ricette sfiziose con la Coca-Cola

3 settembre 2014 13:050 commenti

La Coca-Cola è un ottimo alleato in cucina, non solo come bevanda ma anche come condimento. Alcune ricette, in modo anche audace, hanno sperimentato l’uso della bevanda americana ai fornelli.

pollo(2)

La Coca-Cola, in casa, può essere usata anche per scopi non alimentari, per esempio per allentare i bulloni arrugginiti, oppure per togliere le macchie di sangue dai vestiti.

10 usi della Coca-Cola che non conoscevi

Un designer inglese ha saputo valorizzare la Coca-Cola nello sviluppo tecnologico, mettendo a punto un telefono la cui batteria si ricarica proprio con questa bevanda. Adesso vediamo qualche ricetta che ha come elemento base proprio la Coca-Cola.

Come ricaricare il cellulare usando la Coca-Cola


La prima la fornisce Benedetta Parodi ed è quella del pollo alla Coca-Cola. Sono necessari per 4 persone: un pollo intero, olio, sale e pepe, 7 peperoncini rossi, 2 spicchi d’aglio, origano e 400 ml di Coca-Cola.

Dopo aver fatto rosolare il pollo con olio, sale e pepe, si può mettere in una teglia rivestita di carta forno inserendo un aglio nel pollo. A parte si prepara un composto con i peperoncini, l’aglio, l’origano e 100 ml di Coca-Cola. Questa salsa al peperoncino deve essere messa sul pollo che va quindi irrorato con il resto della Coca-Cola e cotto in forno a 180 gradi per 45 minuti.

L’altra ricetta che vogliamo proporre è quella della torta Coca-Cola e cacao. Gli ingredienti per uno stampo da 20 centimetri sono: 220 gr di farina 00, 180 gr di zucchero, 250 ml di Coca-Cola, 1 yogurt bianco, 40 gr di burro, 1 uovo XL, 1 cucchiaio di lievito vanigliato, ½ cucchiaino di bicarbonato e ½ cucchiaino di sale fino.

In una ciotola si uniscono la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e il sale. A parte in un pentolino si mettono burro, Coca-Cola e yogurt e si porta il composto ad ebollizione. Poi aggiunge questo liquido alla ciotola e si amalgama il tutto, aggiungendo un uovo, fino ad ottenere un composto semiliquido. L’impasto va infornato per 40 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi.






Tags:

Lascia una risposta