Zuppa di farro

14 novembre 2012 20:190 commenti

Usatissimo per le zuppe, il farro è un cereale che ha origini remote. Già nel 7.000 A.C. veniva coltivato dai Babilonesi.

Si tratta di un cereale ricco di fibre e amido, con ottime proprietà di natura nutritiva. Nel toscano, ma anche in altre parti d’Italia, viene coltivato senza il minimo utilizzo di fertilizzanti chimici, diserbanti o fitofarmaci.

INGREDIENTI

– 350 grammi di farro della Garfagnana;

– 1 cipolla;

– 2 carote;

– 2 pomodori;

– 200 grammi di fagioli già cotti;

– 1 costa di sedano;

– 2 patate;

– 1 litro di brodo vegetale;

– olio evo;

– sale;

– pepe;

– prezzemolo;

– parmigiano reggiano a piacere;

PREPARAZIONE

In primis, preparate un battuto molto semplice di cipolla, sedano, carota e prezzemolo. Successivamente fate soffriggere in olio di oliva caldo.

Aggiungete il farro e fate tostare qualche minuto badando che non attacchi. Aggiungete i pomodori (che avrete pelato scottandoli per 1 min in acqua bollente), le patate tagliate a cubetti e dopo qualche minuto i fagioli. Sale e pepe? A vostro piacimento.

Fate passare alcuni minuti e aggiungete un ramaiolo di brodo. Fatto ciò, portate a cottura aggiungendo il brodo quando lo richiede.

Quando la cottura è ultimata lasciate riposare almeno 10 minuti così da dare modo al farro di gonfiarsi. Se il piatto risulta troppo asciutto aggiungete un po’ di brodo. Servite con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Tags:

Lascia una risposta