10 fatti belli e brutti che forse non sapete sugli animali

5 ottobre 2013 08:090 commentiDi:

cane

Siete sicuri di sapere tutto tutto sugli animali che avete in casa? Qui ci sino dieci fatti, dieci piccole curiosità che vi faranno conoscere qualcosa in più sugli vostri amici pelosi e piumati.

10. Lrane Pacman, una delle più comuni specie di rane da tenere in casa, sono carnivore e hanno un morso particolarmente doloroso.

9. Il tarpan, presunto antenato del nostro cavallo domestico, si è estinto.

8. I pappagalli possono portare molte malattie, tra le quali la Chlamydia e la febbre da pappagallo.

7. I pappagalli di grandi dimensioni tenuti in cattività possono sviluppare il disturbo ossessivo-compulsivo e diventare molto pericolosi.

6. Gli escrementi di cani e gatti sono fonte di parassiti che causano gravi disturbi a livello dell’apparato digestivo. Cani e gatti possono inoltre portare ad infezioni da Toxicariosis.


5. I tradizionali pesci rossi sono solo una delle tante specie di pesci di acqua dolce che possono essere tenuti anche nelle classiche bolle di vetro, ne esistono di molto variopinti e simpatici altrettanto resistenti.

4. Molti dei canarini che sono venduti nei negozi di animali in realtà sono dei fringuelli, famiglia alla quale appartengono anche i canarini, ai quali assomigliano per dimensioni e colore.

3. I molluschi possono essere tenuti in acquario. Esistono oltre 20 specie di gamberi con colori che vanno dal rosso al blu che si possono tenere anche in casa.

2. I furetti sono dei grandi predatori e da tempo utilizzati in maniera simile agli uccelli di falconeria per eliminare gli animali infestanti.

1. Il confine tra animale esotico e animale domestico non è netto: cani e tori, ad esempio, possono diventare pericolosi, mentre ci sono alcune specie esotiche non idonee come animali domestici che, invece, sarebbero dei perfetti animali da ccompagnia.






Tags:

Lascia una risposta