10 usi della Coca-Cola che non conoscevi

3 settembre 2014 12:450 commenti

La Coca-Cola è una delle bevande più conosciute e consumate nel mondo. Molti studiosi ne riconoscono gli effetti nocivi sulla salute ma ci sono anche usi non alimentari della bevanda che la rendono comunque molto utile nella vita di tutti i giorni.

coca-cola

La Coca-Cola, praticamente, può fare molto bene se non è bevuta. Un designer cinese, ad esempio, ha usato questa bevanda per costruire un telefono ecologico che sfrutta gli zuccheri e l’acqua della Coca-Cola per alimentare la batteria.

Come ricaricare il cellulare usando la Coca-Cola

La Coca-Cola è criticata soprattutto perché contiene l’acido fosforico che è responsabile dello scioglimento del calcio nelle ossa e quindi diventa una delle principali cause dell’osteoporosi nei bambini. Ma se la bevanda in questione non fosse usata in cucina, non si attirerebbe tutte queste critiche. In effetti, della Coca-Cola, si può fare anche un uso non alimentare.


Svelata ricetta Coca Cola. Ma il colosso americano nega

Per esempio la Coca-Cola è molto usata nell’igiene domestica:
1. per togliere le incrostazioni sui piatti,
2. per pulire il WC senza l’uso di altri detersivi,
3. per sgrassare le superfici di qualsiasi tipo,
4. per far brillare l’alluminio.

Altri usi molto comuni di questa bevanda sono legati agli ambienti motoristici visto che la Coca-Cola si usa per:
5. pulire le macchie di benzina nei garage,
6. per pulire o sbrinare il parabrezza delle automobili.

Ci sono poi gli usi non alimentari più comuni che vanno dall’utilità al puro divertimento, visto che si può usare la bevanda per:
7. vedere esplodere una bottiglia inserendo una mentos,
8. per allentare i bulloni arrugginiti,
9. per rivitalizzare le piante,
10. per togliere macchie di sangue dai vestiti.






Tags:

Lascia una risposta