12 calamari nati da una donna

17 giugno 2012 11:440 commenti

Il Centro Nazionale per l’Informazione Biotecnologica del Maryland, negli Stati Uniti ha reso nota una notizia che ha del bizzarro: una donna ha “partorito” ben 12 calamari. La causa che starebbe alla base di questo anomalo parto è un piatto tipicamente coreano a base di calamari. La donna, che vive a Seul, avrebbe mangiato dunque, senza saperlo,  delle spermatofore di calamaro, ovvero delle particelle che espellono sperma. Queste particelle si sarebbero impiantate nella lingua, nelle gengive e nel palato della donna. Dopo qualche tempo, i primi fastidi hanno spinto la malcapitata a fare degli accertamenti ed è stata rivelata la presenza delle piccole particelle bianche.


Soltanto in seguito ad un intervento i corpi estranei sono stati rimossi e la signora ha potuto riprendere la vita di sempre anche se, probabilmente, da quell’esperienza si rifiuterà di mangiare pesce.   Prima di questo, si verificò un altro caso in Giappone, lo scorso anno, sempre perché la persona aveva mangiato dei piatti a base di pesce e per giunta crudi e non puliti.






Tags:

Lascia una risposta