900 cani salvati in Cina destinati alla macellazione

7 marzo 2013 10:330 commenti

Una buona notizia, per una storia iniziata in maniera tragica e finita a lieto fine.

In Cina è stato scoperto un camion all’interno del quale vi erano più di 900 cani. Gli animali erano destinati ai ristoranti di Guadond. Il loro, triste, destino era dunque la macellazione.

Sembrava che questo maxi affare dovesse andare in porto. Poi, però, la svolta. Il camion è stato fermato da un gruppo di volontari locali. Grazie al loro intervento i 900 animali che stavano dentro il camion sono stati salvati sul filo del rasoio.

A dare la notizia sono stati i media cinesi. Secondo le fonti di stampa l’uomo che guidava il camion non era nuovo a trasporti del genere. L’anno scorso con ogni probabilità aveva dato luogo ad un trasporto molto simile.

Al momento, comunque, questo ‘autista’ è stato rilasciato dalla polizia.

E i cani? Che fine faranno?

Per il momento si trovano in una clinica veterinaria, ma ben presto saranno dati in adozione.

Scenari simili in Italia

Quella dei 900 cani in Cina, tuttavia, non è l’unica storia triste accaduta di recente ai ‘migliori amici dell’uomo’.

In Italia succedono sovente cose simili. Nei giorni scorsi, ad esempio, la Polizia stradale ha posto sotto sequestro in Emilia Romagna 72 cuccioli provenienti dalla Slovenia e destinati al commercio nell’hinterland salernitano.

A tutti i cani mancavano la prescritta documentazione e il microchip. C’è di più! I cani erano troppo piccoli per affrontare un viaggio del genere.

Anche in questo caso tutto è andato però per il meglio.

Tags:

Lascia una risposta