A Bangkok dilaga la Hitler-mania

2 marzo 2012 08:000 commenti

In Thailandia è scoppiata una moda bizzarra, che ha suscitato l’indignazione di molti. Ovunque ci si giri per le strade della città, si è letteralmente invasi dal volto, in stile cartone animato, del Fuhrer. La ben nota faccia di uno dei più spietati uomini dell’ultimo secolo si trova, in bella mostra, su magliette, felpe, cartelloni pubblicitari e così via. Sembra che la gente a Bangkok reputi molto simpatico questo personaggio, almeno dal punto di vista estetico, tanto da replicarlo in diverse versioni: con i capelli rossi e il fiocchetto, con il rossetto, con il corpo da teletubbies e la svastica al posto dell’antenna e così via.


Questa stranissima moda è stata lanciata dal  proprietario del negozio Seven Stars, un certo Hut, che di sicuro sta traendo grande profitto da tutta la pubblicità che si è creata intorno ad una tendenza così ambigua. Di fronte a questo fenomeno c’è da fare un’importante riflessione:  a volte le mode riescono ad andare al di là della memoria storica e ridurre una delle parentesi più oscure del nostro secolo ad un volto su di una t shirt.






Tags:

Lascia una risposta