A Londra l’albero di Natale è alimentato da cavoletti di Bruxelles

30 novembre 2013 08:090 commentiDi:

CPG_SPROUT_POWER

A Natale aumenta il consumo di energia elettrica non solo per le necessità di riscaldamento, ma anche perché in ogni città e praticamente in ogni casa serve molta energia per alimentare le luci dei tanti alberi di Natale che si prepareranno in occasione di queste feste.

Ma si può risparmiare utilizzando fonti ottenute da energie rinnovabili, come i cavoletti di Bruxelles.


Questa prelibatezza – che come tale non incontra il favore di tutti – è stata utilizzata a Londra per la costruzione di una batteria in grado di alimentare un albero di Natale di otto metri. A realizzare questa batteria particolarmente green ci hanno pensato gli scienziati di The Big Bang UK e il loro albero di Natale alimentato a cavoletti di Bruxelles è visibile nella zona di Southbank.

Il funzionamento della batteria non è molto diverso da quello di un normale alimentatore: ci sono cinque cellule di alimentazione sulle quali sono posti circa 1000 germogli di cavoletti di Bruxelles ai quali sono collegati elettrodi di rame ed alluminio. Gli elettrodi reagiscono con i succhi contenuti nell’ortaggio e danno il via ad un processo chimica che genera energia.

Questa energia viene immagazzinata in un generatore che la rilascia per l’alimentazione dei led ad alta efficienza che illuminano l’albero di Natale.

 






Tags:

Lascia una risposta