A Milano il cognome cinese Hu scalza anche Brambilla

16 aprile 2012 12:150 commenti

Quante cose cambiano nell’arco di 25 anni. A cominciare dall’elenco dei cognomi più diffusi anche in una città come Milano: nella classifica del 2012 al primo posto si piazza il cognome Rossi, e al secondo posto ecco che compare il cognome orientale Hu che scalza addirittura i cognomi per eccellenza della città meneghina.

Il cognome Brambilla scivola all’ottavo posto e Fumagalli arriva addirittura alla trentesima posizione, al terzo posto si confema Colombo, al quarto Ferrari, al settimo Villa e Beretta (cognome del primo Sindaco di Milano) scivola in 28esima posizione.


Solo 25 anni fa non c’era alcun cognome straniero tra i primi trenta, ora tra i primi dieci cognomi della classifica registrata dall’anagrafe del Comune di Milano, tre sono di provenienza cinese. D’altra parte di sta ripetendo quello che è accaduto diversi anni fa, quando negli anni Cinquanta e Sessanta si diffondevano i cognomi meridionali: ora sta accadendo esattamente la stessa cosa con i cognomi orientali.

Si tratta in pratica di “ un indicatore dell’evoluzione nel tempo della città e dei suoi abitanti” spiega Daniela Benelli, assessore all’Area metropolitana, Decentramento e Municipalità, Servizi civici.

Ein effetti, classifica alla mano, risulta che i cognomi cinesi in città sono addirittura 12 fra i primi 100.  Dopo i 3.694 Hu, seguono i Chen, gli Zhou, gli Wang, i Wu, i Lin, gli Zhang, i Liu, gli Zhao, i Li, gli Zhu e gli Zheng. Si registra invece un calo, relativo, per quanto riguarda i cognomi arabi: Mohamed scende alla 34esima posizione.






Tags:

Lascia una risposta