Alan Turing celebrato con un doodle

23 giugno 2012 18:310 commenti

Oggi Google celebra Alan Turing, considerato il padre dell’informatica, nato in Inghilterra il 23 giugno 1912. In occasione del centenario della sua nascita a Turing è dedicato un colorato doodle che appare sull’home page di Google e che ricorda l’anniversario odierno.

Figura poliedrica e curiosa, Turing è considerato non solo il padre dell’informatica, ma anche uno dei maggiori matematici del novecento. La sua invenzione, una sorta di scatola nera che obbedisce ad alcune istruzioni, è considerata l’anticipazione dei moderni computer. Le sue scoperte però non furono mai celebrate pubblicamente e dovettero rimanere segrete in quanto rappresentarono la base della moderna informatica.

Ma Turing fu anche filosofo, scienziato, padre dell’intelligenza artificiale e della scienza informatica. Fu anche uno dei maggiori crittografi inglesi impegnati nella decodificazione di messaggi scambiati dai militari fra le Potenze dell’Asse durante la Seconda Guerra Mondiale. Una volta finita la Guerra il governo inglese obbligò tutti coloro che avevano partecipato alla decrittazione di tacere sul lavoro svolto, impedendo anche a Turing di ottenere i giusti riconoscimenti per le proprie invenzioni.

KEITH HARING CELEBRATO CON UN DOODLE

Alan Turing, omosessuale, morì suicida a soli 41 anni in seguito a una persecuzione omofobica condotta dal governo inglese. In occasione del centenario della sua nascita il Museo della scienza e della tecnologia di Leonardo Da Vinci di Milano gli dedica anche un’importante mostra fra le menti più eccelse impegnate nel controspionaggio britannico durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1966 l’ACM, Association for Computering Machinery ha istituto il Turing Award, il maggiore riconoscimento nel campo dell’informatica e dell’intelligenza artificiale in omaggio al celebre matematico.

Tags:

Lascia una risposta