Albero di Natale, meglio vero o finto?

11 dicembre 2013 12:200 commentiDi:

decorazioni di Natale

Ogni anno milioni di abeti vengono addobbati con festoni, luci e palline colorate per diventare un albero di Natale, la decorazione natalizia per eccellenza che tutti gli italiani vogliono nelle loro case.

Come ogni anno, anche per questo Natale 2013 si è riaccesa la polemica sull’impatto ambientale di questa tradizione, che si esprime nella diatriba tra albero vero e albero finto. Quale dei due è più ecologico?


Ognuna delle due tipologie di albero di Natale ha i suoi pro e i suoi contro, per questo è importante che la scelta venga fatta in base ad altri fattori.

Ad esempio, si può scegliere un albero di Natale vero nel caso il proprio comune di residenza, come avviene a Roma, metta a disposizione un servizio per riciclare gli abeti che alla fine delle feste non sono più vitali (solitamente vengono compostati) o nel caso in cui si abbia spazio per piantarli e farli crescere.

Dal canto suo, l’abete finto, anche se ha un maggiore impatto ambientale per quanto riguarda la produzione, ha il vantaggio di essere riutilizzabile per un lungo periodo di tempo ed è preferibile a quello vero solo se, una volta che non sarà più utilizzabile, sarà trattato in modo adeguato.






Tags:

Lascia una risposta