Alcune ragioni per cui il lavoro a tempo pieno è sopravvalutato

21 novembre 2013 11:260 commentiDi:

Soprattutto in tempo di crisi il sogno di tutti è quello di avere un lavoro a tempo pieno che permetta di portarsi a casa uno stipendio ragionevole per poter vivere in tranquillità. Ma siamo davvero sicuri che il lavoro a tempo pieno sia il modo migliore per vivere bene e sereni?

Ecco qui alcuni motivi per i quali lavorare a tempo pieno è sopravvalutato.

1. Doversi svegliare presto tutte le mattine.

1

2. Dover indossare abiti scomodi per essere presentabili.

2 (Custom)

Dover lasciare il tepore della propria casa quando fuori il tempo non è dei migliori.

3 (Custom)

Dover schiacciarsi i metropolitana insieme a tutti gli altri lavoratori a tempo pieno per riuscire ad arrivare in ufficio.

4 (Custom)

Oppure doversi infilare nel traffico del mattino

5 (Custom)


e poi dover anche trovare parcheggio.

6 (Custom)

Poi, una volta raggiunto il lavoro, devi anche rapportarti con i tuoi colleghi.

7 (Custom)

Anche con quelli che pur di avere una promozione non esiterebbero a pugnalarti alle spalle.

8 (Custom)

E devi anche parlare ed eseguire gli ordini di persone come questa:

9 (Custom)

Non è possibile fare il riposino.

10

E tu ti senti come un topo in gabbia.

11

E, come se non bastasse, domani mattina tutto questo inizierà nuovamente.

13 (Custom)






Lascia una risposta