Anello perduto riconsegnato dopo 40 anni

17 settembre 2013 09:330 commentiDi:

ring

Non un semplice ritrovamento, ma una sorta di miracolo. Un anello d’oro è stato ritrovato da un sub al largo della costa della Carolina e lo stesso sub è riuscito anche a ritrovare il suo legittimo proprietario, che aveva perso il prezioso 40 anni prima durante una gita in barca.

Brian Tovin, questo il nome del sub, stava facendo una immersione in cerca di monili e reperti abbandonati dalla navi di passaggio al largo della Carolina, quando all’improvviso dal fondale fangoso si vede un luccichio. Tovin si avvicina e scava e rinviene un grosso anello d’oro. Una volta riemerso controlla il suo ritrovamento e scopre che si tratta di uno di quegli anelli che si regalano in America ai ragazzi che terminano il college.


► L’uomo che sostiene di avere 160 anni

Essendo quindi un oggetto di valore, più per il ricordo che per il valore in sé. Tovin decide di mettersi alla ricerca del proprietario partendo dalla uniche indicazioni a sua disposizione: le iniziali RPL, l’anno 1974College of Charleston, il nome di una scuola poco lontano.

Tovin si mette alla ricerca e alla fine riesce a trovare il legittimo proprietario dell’anello: Robert LeVaughn Phillips. Il legittimo proprietario dell’anello è stato ritrovato, per le sua gioia e quella di tutta la sua famiglia che ora non dovrà più ascoltare la storia dell’anello perduto.






Tags:

Lascia una risposta