Appuntamento al buio da brivido: al volante una pilota professionista (VIDEO)

Il nuovo spot della Ford è in pratica un divertente video scherzo di San Valentino di cui sono caduti vittima ignari uomini partecipanti per la prima volta ad un appuntamento al buio. Il video dello scherzo è cliccatissimo in rete: l’incontro al buio tra i single avviene in un bar di Dallas, in Texas. Complice degli organizzatori è un’avvenente ragazza bionda che si presenta allo speed date.Scopriamo che cosa succede subito dopo l’incontro.

Dopo qualche chiacchiera di rito la ragazza invita ogni volta i giovani single appena conosciuti a fare un giro in macchina con lei. Ovviamente tutti accettano ma non sanno che l’attrice è in realtà una pilota stunt professionista. All’inizio la giovane donna finge perfino di essere impacciata con il cambio automatico per far credere di non sapere guidare bene confermando un luogo comune sulle donne, poi però si scatena in evoluzione quattro ruote degne degli inseguimenti cinematografici. E così l’appuntamento al buio diventa in men che non si dica una speed date nel senso letterale del termine. All’interno dell’abitacolo della 2015 Mustang GT intanto alcune telecamere nascoste riprendono tutto in tempo reale e con primi piani divertentissimi immortalano lo sguardo terrorizzato dei poveri malcapitati mentre la vettura sfreccia fino a 200 km/h sull’asfalto eseguendo acrobazie in strada da brivido. Solo dopo qualche manovra particolarmente d’effetto e sguardi al limite del terrorizzato, l’attrice frena e confessa di essere una pilota stunt professionista. Le reazioni sono divertite ma anche rilassate dopo la paura. In fondo San Valentino cade anche nel periodo di Carnevale quindi anche il 14 febbraio “ogni scherzo vale”. Ecco il video con il link della divertente candid camera organizzata dalla Ford come scherzo di San Valentino:

Forse per un po’ le vittime dello scherzo eviteranno appuntamenti al buio e preferiranno incontri meno adrenalinici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.