Atleta norvegese sbaglia lancio nel Base Jumping: vivo per miracolo

12 ottobre 2012 13:150 commenti

L’atleta norvegese Richard Henriksen appassionato ed esperto di BASE Jumping (Buildings, Antennas, Span e Earth), uno sport estremo dove l’atleta si lancia nel vuoto da varie superfici (edifici, ponti, rilievi naturali…) ed atterra mediante il paracadute, ha deciso di provare una variante da lui inventata di questo sport la quale consiste nell’andare a saltare nel vuoto non attraverso una rincorsa, ma volteggiando su una sbarra per poter prendere velocità e poi lanciarsi nel dirupo.


Purtroppo però, l’esperimento non è andato a buon fine, infatti, mentre prendeva velocità, l’asta che non era ben fissata, si è staccata facendolo cadere senza la giusta coordinazione. Fortunatamente però il volo di Richard non è finito tragicamente perché è riuscito ad evitare le rocce ed aprire il paracadute atterrando senza nessun problema. Il tutto è stato ripreso attraverso una telecamera che ha ripreso l’atleta durante tutta la performance fino al momento in cui cade






Tags:

Lascia una risposta