Babbo Natale, un brand che vale 1000 miliardi di dollari

19 dicembre 2013 13:000 commentiDi:

babbo natale 3

Il Babbo Natale che abbiamo accettato come parte integrante della nostra tradizione, in realtà è una creazione recente opera di Joseph Christian Leyendecker, stilista americano che nel 2013 diede vita a questa figura così come tutti adesso la riconosciamo: abito bianco e rosso, girovita abbondante e barba bianca, pubblicando per la prima volta una sua illustrazione sulla copertina natalizia del Saturday Evening Post nel 1923.


Una decina di anni dopo è arrivata la Coca Cola che ha ripreso la figura di Babbo Natale e l’ha esportata in tutto il mondo e ancora oggi le due immagini sono profondamente legate ed entrambe di grande successo: secondo la società Brand Finance, che si occupa di valutare brand e marchi, il valore di questo Babbo Natale è di circa 1000 miliardi di dollari all’anno.

Per avere un’idea di cosa significa, basta pensare che la stessa società ha definito il valore di Apple in poco più di sei miliardi di dollari.

La forza di questo ‘brand’ è stata talmente esplosiva che ha quasi cancellato le tradizioni precedenti del Natale in meno di 100 anni di attività: il Babbo Natale europeo era azzurro e bianco e somigliava molto ad un elfo ed era conosciuto solo nei paesi slavi e nel nord Europa. I paesi della zona del Mediterraneo, prima dell’arrivo del Babbo Natale della Coca Cola, per Natale si limitavano a fare il presepe.






Tags:

Lascia una risposta