Bambino cinese obbligato a correre in mutande sulla neve

13 febbraio 2012 08:000 commenti

Di questi tempi New York è interamente coperta di neve ed è proprio questo lo scenario in cui è svolto uno spiacevole episodio di maltrattamento di bambini. Due persone di nazionalità cinese hanno costretto il proprio figlio di soli quattro anni a correre semi-nudo sulla neve intorno casa propria. Le immagini scioccanti del bambino sono state riprese da un passante che inorridito dalla situazione ha denunciato i due snaturati genitori alle autorità competenti.

Il video mostra il povero bambino, con indosso soltanto un paio di slip, visibilmente provato che correva a fatica per via delle bassissime temperature. Nonostante le sue lacrime e le ripetute lamentele, che esprimevano chiaramente il suo desiderio di  essere preso in braccio e coperto, la mamma e il papà non hanno mostrato alcuna sensibilità e hanno continuato ad  incitarlo a correre. La loro giustificazione sta nella volontà di impartire al bambino un’educazione severa e a temprare il suo carattere.

Tags:

Lascia una risposta