Bambino di 4 anni diventa sindaco

16 maggio 2013 11:190 commenti

rotufts

C’è un paesino del Minnesota che conta appena ventidue abitanti. Pochissimi residenti e poco spazio a disposizione. Per questo motivo, il nome del primo cittadino viene scelto a sorteggio. I nomi di tutti i candidati vengono messi in un cappello e ne viene estratto uno. Il nuovo sindaco, in virtù di questa modalità di voto, è un bambino di 4 anni che va ancora all’asilo. Si chiama Robert Tufts e la sua elezione è diventata un caso internazionale.

Da quando il simpatico bambino è diventato sindaco, naturalmente, la sua vita è cambiata. E’ stato anche intervistato dai giornali, che gli hanno fatto domande molto ‘impegnative’: ad esempio un giornalista gli ha chiesto quante fidanzate ha. Un altro giornalista ha voluto sapere che tipo di esca usa quando va a pescare.

Robert Tufts non è il primo sindaco così giovane eletto in questo minuscolo paesino del Minnesota.

Il suo predecessore era un bambino di 5 anni, che peraltro non risiedeva neanche in loco. Attenzione, però: nel paesino il sindaco non ha alcun potere decisionale. A governare è un’azienda locale.

Chi lo sa, magari però per Robert è l’inizio di un’incredibile quanto precoce ascesa politica.

Tags:

Lascia una risposta