Bimbo di due anni muore soffocato da uno gnocco

22 agosto 2013 13:310 commenti

ambulanza

Si è spento tragicamente a due anni, soffocato da un gnocco che aveva inghiottito a pranzo, il bambino, italiano residente con i genitori e la sorella minore di pochi mesi a Gravellona Lomellina. Dopo aver ingerito lo gnocco il bambino non è più riuscito a respirare. I famigliari hanno cercato disperatamente di fagli espellere il boccone battendogli la schiena e poi, intorno alle 13, in preda ad un’angoscia crescente, hanno lanciato l’allarme al 118.

Sul posto sono accorse da Vigevano due veicoli: l’automedica e un’ambulanza: l’equipe sanitaria è riuscita ad estrarre il gnocco dalla gola del piccolino, che però a quel punto era già cianotico, in arresto cardiaco, dopo tanti, troppi minuti trascorsi senza poter respirare.

Quanto è accaduto nel piccolo centro lombardo pare la tragica replica dell’incidente che si era verificato il giorno prima all’Ikea di Bari, dove un bambino di tre anni di Campobasso è stato soffocato da una polpetta che aveva inghiottito mentre pranzava con i genitori. In quel caso i soccorritori erano riusciti a salvarlo. Per il povero bambino di Gravellona Lomellina, invece, non c’è stato nulla da fare.

 

 

Tags:

Lascia una risposta