Caccia al centesimo che vale 2.500 euro

15 ottobre 2013 11:450 commentiDi:

download1

E’ ufficialmente iniziata la caccia al tesoro. Un tesoro che potrebbe arrivare a valere anche fino a 2.500 euro, nonostante il suo valore intrinseco sia di un solo centesimo di euro. In realtà si tratta proprio di una moneta da un centesimo, ma le sue caratteristiche fanno sì che valga una vera e propria fortuna.

Controllate bene tasche e borse alla ricerca di tutte le monete da un centesimo che avete e confrontatele tra loro: se ce n’è una leggermente più grande e con un disegno diverso sul retro siete i fortunati possessori dei uno dei rarissimi Centesimi Mole, una serie di monete da un centesimo emesse dalla Zecca di Stato nel 2002.


La loro particolarità è di avere le dimensioni di una moneta da due centesimi e di avere sul retro, invece che l’immagine di Castel del Monte di Puglia, la Mole Antonelliana di Torino.

Quando alla Zecca si sono accorti dell’errore la moneta sbagliata è stata ritirata dal commercio ma alcuni esemplari, circa un centinaio, sono ancora in circolazione. Vendendo una moneta del genere ad un collezionista si possono guadagnare dai 2.500 euro – prezzo scelto dalla ditta Bolaffi che ha messo all’asta uno dei sei esemplari in suo possesso – ai 6.000, cifra offerta da un collezionista italiano per accaparrarsi un esemplare dei Centesimi Mole.






Tags:

Lascia una risposta