Calciatori in protesta con l’arbitro stanno fermi in campo

20 dicembre 2013 12:440 commenti

bra usa

Si è giocata di recente in Florida, la finale tra Stati Uniti e Brasile valevole per il Nike International Friendlies, un torneo tra rappresentative nazionali under 17. A quattro minuti dalla fine il Brasile era in svantaggio per 4-1. La formazione ha iniziato la sua protesta pacifica contro le decisioni dell’arbitro: tutti fermi dietro la linea del centrocampo per manifestare contro le due espulsioni ai danni dei sudamericani.


I giocatori degli Stati Uniti rimangono spiazzati e smettono a loro volta di giocare. A quel punto il direttore di gara fischia in anticipo la fine dell’incontro, decretando la vittoria degli USA






Lascia una risposta