California: trovato serpente “siamese”.

27 settembre 2012 08:000 commenti

Come gli esseri umani anche numerose altre specie possono subire delle mutazioni e presentare il particolare aspetto definito “siamese”. Le più frequenti, anche se comunque rare, le troviamo tra un particolare tipo di rettile, il serpente (o ofide). Uno degli ultimi ritrovamenti, nonché uno dei più importanti, è stato effettuato a Greenwood Country, nel sud della California. I due fratelli che hanno trovato l’animale, Savanna e Preston Logan, hanno subito portato il particolare animale al centro di biologia di Ware Shoals, dove i biologi del centro subito hanno capito l’importanza della scoperta.


Questo serpente, infatti, differentemente dagli altri ritrovamenti effettuati, presentava le due teste l’una all’estremità dell’altra. Quindi ha due teste con due bocche e quattro occhi. Una delle due teste inoltre è maggiore dell’altra quindi proprio per questo si crede che sia quella dominante, però la testa posteriore nonostante sia di dimensione minore è in grado di funzionare alla perfezione. Infatti l’animale è in grado di muoversi in entrambe le direzioni.






Tags:

Lascia una risposta