Cerchio nel grano a Torino annuncia la fine del mondo

22 giugno 2012 10:110 commenti

La scoperta è recente. Solo pochi giorni fa nelle campagne di Poirino, in provincia di Torino, è apparso un nuovo, spettacolare cerchio nel grano di grandi dimensioni, che si estende per oltre 100 metri. Il misterioso crop circles rappresenta il sistema solare racchiuso in un’ellisse accanto alla rappresentazione della costellazione del Cancro.

Naturalmente il nuovo crop circles ha subito scatenato l’interesse degli appassionati di esoterismo e ufologia, ma anche dei semplici curiosi. Fotografato da un ultraleggero, il crop circle sembra rappresentare la configurazione celeste del 21 dicembre 2012 che corrisponde alla tanto reclamizzata data della fine del mondo profetizzata dal calendario Maya. Insomma il nuovo crop circle rappresenterebbe la prova che la fine del mondo si sta effettivamente avvicinando.

CERCHI NEL GRANO COMPARSI NEL MILANESE


Non è neppure la prima volta che a Poirino spuntano fenomeni di questo genere anche perché la cittadina era già stata finita al centro dell’attenzione quando lo scorso anno era spuntato un cerchio nel grano a forma di stella. Il dibattito resta aperto anche perché i crop circle  mantengono un certo grado di mistero. Sembra che le spighe che li formino vengano piegate a spirale e non spezzate come si potrebbe comunemente pensare.

ANTICO CALENDARIO MAYA SCOPERTO IN GUATEMALA


Inoltre intorno ai crop circles si crea una sorta di alterazione del campo elettromagnetico locale che mette fuori uso bussole, telefoni cellulari o batterie e sembra che gli animali intorno alla campagna, poche ore prima della materializzazione del crop circle siano in uno stato di particolare agitazione. Gli appassionati di ufologia sostengono che i cerchi nel grano siano creati dagli alieni, ma secondo il CICAP vengono realizzati con una specifica attrezzatura dagli uomini.






Tags:

Lascia una risposta