Come recuperare la voce velocemente dopo averla persa

16 novembre 2013 13:350 commenti

emma-marrone-canta-volare-300x225

Perdere la voce è un disturbo molto comune, c’ è un rimedio per ogni problema, esercizi, erbe, piccoli accorgimenti per prevenire e contrastare, causato da sbalzi di temperatura e laringite, ma anche dal lavoro svolto.

E’ capitato a tutti di restare senza voce dopo una litigata o dopo aver cantato a squarciagola per un concerto o per seguire allo stato la squadra del cuore. Rauchi per buona parte dell’ anno come gli insegnanti, gli impiegati dei call center, gli speaker radiofonici. Afoni per un banale mal di gola o per le troppe sigarette.

La voce è il più raffinato, complicato e delicato strumento di comunicazione ed espressione che abbiamo a disposizione. Ma va protetta, curata. Non bisogna abusarne. Ed è importante ascoltarla, per capire molte cose su di noi, sul nostro stato di salute fisico e psicologico. L’ abbassamento di voce (disfonia) può comparire anche in seguito ad un’ emozione fortissima.

Secondo uno studio del Dipartimento di psicologia del Royale Londra Ospitale sarebbero soprattutto le donne a diventare disfoniche, chi soffre spesso di questo disturbo è una persona che tende a farsi carico delle maggiori responsabilità familiari, ma che, allo stesso tempo, si sente inadeguata rispetto alla possibilità di riuscire a realizzare importanti cambiamenti nella propria vita, o a combattere le situazioni stressanti. Come fanno queste caratteristiche psicologiche a trasformarsi nella tipica voce disfonica non è ben chiaro, ma studi recenti indicano che probabilmente la condizione di tensione psicologica possa tradursi in un peggioramento del tono dei muscoli della laringe e di quelli che governano il respiro.

Tags:

Lascia una risposta