Come vincere la paura del divorzio

17 dicembre 2013 17:570 commenti

divorzio

Le nuove paure che affiorano durante e come risultato del processo di divorzio diventano una pesante ondata di paura e disperazione che si aggiungono ad un periodo già sovraccarico nella vostra vita.

La paura è un importante fattore di stress e nel passaggio per il divorzio.

 

La paura dell’ignoto.

 

Probabilmente più “incognite” sembrano appese sulla tua testa, rispetto a qualsiasi altro momento nella tua vita.

 

Quale catastrofe mi succederà dopo?

 

Dovrete imparare a gestire queste paure che sembrano venire con il processo di divorzio ..

 

Se non impari ad affrontare e a controllare queste paure del divorzio, rischi di perdere la tua salute emotiva e fisica e la gioia di vivere.

 

La paura è stata con voi sempre, e in tutto il percorso ha toccato ogni aspetto della tua vita.

Ecco alcuni esempi di paure per aiutare rinfrescare la memoria … del fallimento, del futuro, dell’insicurezza finanziaria, del rigetto, delle ferite, del successo, dell’altezza, dell’acqua, del fuoco, del volo, dei germi, o la mancanza di relazioni, della morte, del  sesso, o la mancanza di esso, della guerra, di perdere qualcosa, non ottenendo qualcosa, di farsi prendere per i propri misfatti, delle folle, di parlare in pubblico,  di sbagliare, del sesso opposto, dello stesso sesso, degli sconosciuti, dei problemi di salute, le fobie, ecc

 

Questo elevato stato di paura durante il processo del divorzio, può derivare da una paura egocentrica per cui, come risultato del nostro divorzio potremo perdere qualcosa che già abbiamo o non saremo mai più in grado di ottenere qualcosa che vogliamo o di cui abbiamo bisogno.

 

Affronta queste paure a cielo aperto mettendole nero su bianco e osservale bene.

 

Annota ogni paura che hai provato e che si è presentata a seguito o come parte dell’esperienza del processo di divorzio.

 

Fare questo esercizio sulla carta è una parte importante per il passo in avanti che stiamo spiegando qui.

Barare e non fare l’esercizio “nero su bianco” non truffa nessuno, ma te e il tuo passaggio verso una nuova vita.

 

Usa parole descrittive per coprire sia i sentimenti e le credenze sottostanti  che le tue paure sul divorzio recentemente sviluppate.

 

Sarai quindi in grado di parlare più onestamente e apertamente delle tue paure con qualcuno cui importa, che si tratti di un professionista o di un amico.

 

Le tue paure indotte dal divorzio sono una delle parti del divorzio da cui devi essere e puoi essere dissuaso.

 

Scriverle e vederli nero su bianco ti aiuterà a focalizzare i tuoi pensieri su come affrontare le tue paure.

 

Una volta che hai i tuoi pensieri, sentimenti e credenze tutte scritte davanti a te, ciò ti permetterà di essere più obiettivo verso quello che sta accadendo con le tue paure.

 

Queste paure che ci limitano dal fare quello che dovrebbe essere fatto, o ci fanno fare ciò che dovrebbe essere evitato, può mettere in moto le catene di circostanze che possono aggiungere in modo significativo noia al divorzio.

 

Queste paure prevedibili possono aggiungere ulteriori sventure di cui non abbiamo bisogno o che non  meritiamo.

 

È possibile che voi abbiate sviluppato alcune di queste nuove paure, perché hanno fatto affidamento su di te e adesso ti vedi come se avessi fallito?

 

Questa apparente mancanza di potere  e la sensazione che la tua vita sia fuori controllo, influenza le circostanze e il tuo attuale dilemma?

 

Nella fase del divorzio, in particolare se si è in una battaglia legale contraddittoria tra due avvocati,  la vita sembra per gran parte del tempo essere uscita quasi completamente dal tuo controllo.

 

La paura di tutte i possibili risultati negativi e del non sapere cosa accadrà dopo è già abbastanza grave.

 

È devastante scoprire che, non importa ciò che fai o quanta fatica impieghi, sembra tu non abbia alcun controllo su quanto accadrà.

 

L’insicurezza finanziaria, è forse la più grande paura e lo stress da divorzio. Forse il denaro non era sufficiente per andare in giro quando entrambi sostenevate una famiglia.

 

Ora, con il divorzio, il reddito lo stesso ma deve essere esteso per sostenere due famiglie.

 

Certamente lo standard di vita di qualcuno sta per essere drasticamente abbassato o probabilmente entrambe le cose.

 

Quanto andrà male, come si potrà sopravvivere?

Perderete la casa?

 

Paura s’insinua in tutto quello che potresti perdere.

 

La paura più comune è il rifiuto, sono stato rifiutato da mia moglie che mi conosceva meglio di chiunque altro al mondo.

 

Risultato, oggi la mia paura è che nessuno mi potrà mai amare di nuovo ……….

 

Paura di non farsi coinvolgere in un rapporto nuovo, o non poter mai fare più sesso di nuovo, paura di non trovare mai di nuovo compagnia, paura di sbagliare, paura del sesso opposto, paura dell’ignoto, di quello che ci aspetta,  ecc ecc.

 

I timori non solo causano stress, possono erodere il  tuo corpo, mente ed emozioni.

 

Il tuo spirito si perde tra le onde delle emozioni: rabbia, frustrazione e perdita di ogni gioia e di speranza.

 

Le nuove paure affiorano appena il divorzio progredisce, portando ad una nuova ondata di disperazione.

 

 

La paura della catastrofe sconosciuta o del cosa succede dopo è il grande problema nella fase del divorzio.

 

Se è perfettamente normale essere a disagio con qualcosa di nuovo o sconosciuto, e diventa una paura quando l’ignoto può includere perdite.

 

Per superare queste paure, renditi semplicemente informato e consapevole di tutte le cose nel tuo divorzio, che ti attendono.

 

Quando sai tutto a riguardo, non sarà più una paura. Leggi a riguardo e informati, su questo sito e su collegamenti associati .

 

Ci abbiamo messo anni a mettere insieme ciò che è necessario sapere per sopravvivere al divorzio e su come passare ad una seconda possibilità di andare avanti con una fantastica nuova vita.

 

È necessario non avere paura e / o impotenza, quando si tratta di ciò che sai come gestire.

 

Non hai esperienza e poca o nessuna conoscenza di ciò che stai attraversando. È naturale avere paura di ciò di cui non si sa nulla.

 

Altri sono passati attraverso di ciò e ti hanno lasciato le informazioni necessarie per conoscerlo, in modo da attraversare questo processo, totalmente informato e consapevole.

 

Se si rimane ignoranti e timorosi, in gran parte è perché semplicemente non hai fatto i tuoi compiti.

 

 

È molto importante imparare a gestire le tue paure, metterle sotto il tuo controllo, per raggiungere il tuo processo di recupero attraverso il divorzio.

 

L’incertezza dei nuovi ruoli, tutto da soli, forse sentendosi così per la prima volta nella vostra vita, non avere qualcuno in giro come una baby sitter.

Per la prima volta l’isolamento quasi completo che affronti e la mancanza dello sconosciuto, insieme a tutto lo stress è molto più di quanto attraversavi la tua vita quotidiana prima del divorzio. .

 

Con l’inizio della separazione, spesso le paure iniziano a presentarsi.

 

Ti troverai infine a renderti conto che non hai il controllo sugli eventi o altre persone.

 

Tuttavia, hai  il controllo totale sulla tua risposta agli eventi e alle persone .

 

È qui che si comincia a muovere la nostra battaglia con la paura.

 

Sì, l’unico controllo che hai è su te stesso.

 

Forse per la prima volta sei totalmente in potere e hai il controllo della tua vita.

 

Solo tu hai tutte le responsabilità  su di te. Ciò è davvero spaventoso.

 

Riesci a gestirlo?

 

Ora è tua la scelta su come scegli di viverla.

 

Scegli ora il modo in cui ottenere gli strumenti necessari, la conoscenza e l’assistenza sul vivere la tua vita con più felicità, più gioia e più amore di quanto mai sperimentato prima.

 

È necessario fare qualcosa per queste paure inutili immediatamente se ti trovi ad esserne sopraffatto e a sperimentare la paura.

 

Considera la paura come il nemico.

 

Immagina la tua mente come una casa. Quando si lasciano le porte e le finestre aperte, queste paure corrono e prendono il sopravvento.

 

Chiudi le finestre e le porte mentali e bloccale fuori, e saranno presto andate via.

 

 

Qualunque cosa temi di più non ha alcun potere – è la paura che ha il potere.

Oprah Winfrey

 

Qui ci sono ulteriori suggerimenti:

 

La maggior parte delle tue paure sono ombre.

 

Fai quello che devi fare e prendi le normali precauzioni da ciò che temi. in modo sano e rilassato.

 

Di a te stesso, “La mia nuova vita non è controllata dalla paura”.

 

La paura è come un bullo che cerca di intimidirti, più ti interessa, più si infervora per te.

 

Quando e se il bullo scopre che viene bloccato e lo ignori, il bullo scoprendo che la paura non ha alcun potere su di te, smette presto.

 

Ricorda a te stesso di quelli che seguono, più volte durante il giorno e ogni volta che le tue paure salgono verso l’alto della coscienza.

 

“Le mie paure sono ombre, e la maggior parte di queste paure che ho immaginato, non stanno per diventare la mia realtà.

 

Il 5% di quelle che lo fanno non sono mai così male come le avevo immaginate. ”

 

Prenditi il tempo per vederti vivere la tua vita in un controllo completo,  più pienamente e felicemente di quanto mai fatto prima.

 

Quello che visualizzare tutto il giorno si realizzerà.

 

Lì dove si pone la potenza della tua attenzione è quello che manifesta in sé quindi non mi ci soffermo o lascio che le paure entrino.

 

Smettete di  rappresentare ed elaborare le tue paure. Come risultato, ben presto, svaniranno e  saranno “fuori di qui”.

Tags:

Lascia una risposta