Credeva che la figlia fosse morta durante il parto e invece la ritrova dopo 44 anni

29 marzo 2012 08:000 commenti

Perdere un figlio è un dolore grandissimo, immaginiamo cosa si può provare quando, dopo ben 44 anni, si arriva a scoprire che in realtà il figlio che si credeva morto non lo era affatto. Questa storia così inverosimile, ma allo stesso tempo toccante è accaduta a Valencia in Spagna. L’ottantenne Manuela ha scoperto per puro caso che la bambina che aveva partorito più di 40 anni fa e che le avevano fatto credere che non era sopravvissuta al parto è, invece, viva e vegeta. Si chiama Maria Jesus, ha 44 anni ed è madre di otto figli. Per tutti questi anni le due donne non si erano mai conosciuto, o meglio Manuela si era ormai rassegnata alla perdita della sua bambina, mentre Maria era consapevole di essere stata adottata. Ora mamma e figlia possono riabbracciarsi e cercare di recuperare quasi una vita l’una lontana dall’altra.


Durante la dittatura di Francisco Franco erano molto frequenti questi episodi. Al momenti del parto, molti bambini venivano sottratti alla legittima madre, alla quale veniva detto che il piccolo appena nato non ce l’aveva fatta, per essere adottati dalle famiglie spagnole più ricche. Negli ultimi anni, caso come quello di Manuela e Maria continuano ad essere all’ordine del giorno.






Tags:

Lascia una risposta