Dalai Lama offende studenti della Brown University. In realtà è un errore di trascrizione

21 ottobre 2012 10:400 commenti

Molto spesso a causa di un errore di trascrizione si possono creare polemiche che possono andare avanti per mesi. Fortunatamente ciò che è successo al leader spirituale della religione Buddista, il Dalai Lama, è stato subito chiarito. L’attuale Dalai Lama, Tenzin Gyatso, in questi giorni è stato in visita negli USA ed ha tenuto diversi congressi. Durante uno di essi svolto alla Brown University, il suo discorso è stato trascritto su uno schermo per permettere anche alle persone più distanti di seguire il discorso.
Purtroppo chi ha trascritto il discorso ha fatto un errore di battitura trasformando la frase “forget it” in “fuck it”. Le due parole, anche se la pronuncia è molto diversa, sono state confuse ed il pubblico è rimasto sconvolto dalla frase del Dalai Lama. Fortunatamente è subito intervenuto un portavoce della Brown University che ha placato gli animi confermando subito che l’offesa è frutto di un errore di battitura fatto da uno dei loro dipendenti.






Tags:

Lascia una risposta