Davanti a Quo Vado? di Zalone solo Avatar poi sarà primo incasso di sempre

Quo Vado? di Checco Zalone mette nel mirino Avatar e si prepara ad un rush finale che potrebbe portare la pellicola dell’attore pugliese ad avere il più alto incasso di tutti i tempi al botteghino. Dopo che ieri Zalone ha battuto Checco, ossia Quo Vado? ha superato Sole a Catinelle, adesso l’obiettivo è quello di agganciare quell’Avatar che ha avuto il merito di rivoluzionare la storia e il modo di fare cinema. Ad oggi l’incasso di Quo Vado? è pari a ad oltre 52 milioni di euro, grazie agli ulteriori 971133 mila euro che sono entrati nelle casse dei cinema nel solo 12 gennaio scorso. Stracciato il record zaloniano di 52 milioni di euro che era detenuto da Sole a Catinelle.

 

Davanti all’ultimo film di Checco Zalone c’è ora solo Avatar che però è decisamente distante dalla pellicola dell’attore pugliese. Per Avatar, infatti, l’incasso complessivo al termine di un periodo di proiezione comunque decisamente lungo viste le continue richieste di prolungamento da parte di fans e sale cinematografiche, è stato di 65,68 milioni. Il distacco tra primo e secondo, quindi, è molto ampio ma mai dire mai con Checco Zalone che ha mostrato, con il suo Quo Vado?, di essere più forte di tutto, polemiche comprese.

Decisamente buoni anche i numeri relativi alle presenze in sala. Dopo la buona performance dello scorso 12 gennaio, infatti, il numero complessivo degli spettatori italiani che si sono seduti in un cinema a guardare l’ultimo che Zalone è stato pari a 7,3 milioni. Un dato importante che lascia intendere quello che può essere il consuntivo delle presenze in tutto il mondo.

Il record stabilito da Quo vado? è anche importante per le ricadute turistiche della pellicola. Le riprese del film campione di incassi, infatti, sono state effettuate in Puglia, regione natale di Checco, in Calabria, in Sardegna, a Lampedusa e in Val di Susa. Da nord a sud si attende ora la coda lunga della promozione turistica.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *