Defunto si presenta in chiesa il giorno del suo funerale. Un caso di scambio di persona che poteva essere letale

26 ottobre 2012 08:000 commenti

Ciò che è successo durante un funerale in Brasile è davvero straordinario. Gilberto Arujo, brasiliano di quarantuno anni residente nella zona di Alagoinhas a circa 100 km da Salvador de Bahia, era scomparso di casa da alcuni mesi. Qualche giorno fa però, la polizia ha chiamato il fratello dell’uomo chiedendogli di riconoscere una salma di un uomo morto per un colpo di pistola durante un agguato.
Era quella di Gilberto. Durante il funerale però è successa una cosa incredibile, durante la messa si è aperta la porta ed è entrato il defunto. Tra l’incredulità generale, immediatamente parenti ed amici sono corsi dall’uomo e l’hanno abbracciato e baciato. Terminati i festeggiamenti l’uomo ha spiegato che saputa la notizia aveva cercato di avvertire dello sbaglio, però i carabinieri non avevano creduto alla sua versione. Infine ha detto “con tutta quella gente che mi baciava e abbracciava, è stato il giorno più felice della mia vita”.

Tags:

Lascia una risposta