Home / Curiosità / Dentista gay: i deliri dell’organismo per la tutela del paziente di Massa

Dentista gay: i deliri dell’organismo per la tutela del paziente di Massa

Sta facendo velocemente il giro del web e suscitando giustamente diverse polemiche l’avviso shock affisso in uno studio medico sito a Massa Carrara. Il biglietto, attaccato in bella vista davanti alla porta di ingresso, si rivolge ai pazienti del dentista gay, di cui viene scritto a chiare lettere anche il nome, mettendoli in guardia sull’omosessualità del professionista. Lo scopo del volantino è quello di spaventare come se l’essere omosessuale e l’essere un bravo dentista fossero due elementi tra loro collegati. Ma è risaputo che molto spesso la mamma degli idioti è sempre incinta (permanentemente). 

Non solo: data questa “sconcertante” notizia, si invitano tutti i pazienti a prendere le dovute precauzioni per “tutelare la propria salute”. Una storia assurda che ha indignato la comunità gay e non solo. Da più parti sono giunti pareri di solidarietà verso il dentista vittima di questa discriminazione e si annunciano anche azioni legali contro i responsabili. Ma chi ha appeso un volantino tanto infamante e stupido? L’avviso porta la firma di un presunto e fantomatico “organismo per la tutela del paziente contro le malattie contratte in ambito odontoiatrico”. Ovviamente si tratta di pura invenzione: non esiste niente del genere e, se fosse stato diversamente, di certo non avrebbe scritto nulla di tanto assurdo. L’autore, o gli autori, sono molto più semplicemente omofobi ignoranti o buontemponi alla ricerca di notorietà. A fotografare l’annuncio è stato uno dei pazienti del dottore. La foto è finita suo social network e sta facendo il giro della rete provocando una serie di infinite reazioni a catena. A latitare, almeno per ora, sono invece le reazioni della politica. La prima reazione ufficiale, infatti, è arrivta sola a dal presidente della commissione pari opportunità del comune di Carrara, Alessandro Bandoni che ha annunciato a azioni legali di concerto con lo stesso dentista vittima di questo volantino decisamente ignorante. Come si possa riuscire a risalire all’autore di questa mascalzonata è difficile a dirsi.

Loading...