Denunciato un operatore di un call center per aver detto ad un bambino che babbo natale non esiste

15 marzo 2012 08:000 commenti

Un uomo di 36 anni, impiegato come centralinista in un call center di un’importante azienda telefonica, era alle prese con le sue telefonate di lavoro quando chiamò  l’abitazione di una famiglia di Como con l’intenzione di illustrare la sua offerta. Al telefono, però, rispose un bambino di tre anni, il quale data la sua età, ala richiesta dell’operatore di passargli la mamma o il papà rimane immobile. È stato forse, questo temporeggiare del bambino che ha fatto perdere la pazienza al centralinista che ha esclamato “sto venendo a prenderti” e ancora “babbo natale non esiste e la befana è la tua mamma”.


Intanto era scattata la segreteria telefonica per cui i genitori hanno potuto registrare e riascoltare le parole dell’uomo. I genitori del bambino hanno denunciato l’operatore alle autorità di Como per molestie a mezzo di telefono e hanno allegato alla pratica anche la prova schiacciante della registrazione. La vicenda è accaduta il 26 gennaio scorso ma è stato proprio in questi giorni che si è riusciti a risalire all’autore della telefonata.






Tags:

Lascia una risposta