Dieci motivi per cui è importante la vitamina c

7 novembre 2013 13:560 commenti

aranceSono ben dieci i dieci consigli dei medici al fine di non farsi mancare un elemento così importante come la vitamina c, trascurata di inverno e molto presente invece in estate. Ecco le dieci ‘regolette’ da tenere in considerazione:
1. La vitamina C è presente principalmente nella frutta e in particolare negli agrumi, kiwi, fragole, ribes nero, e nelle verdure come pomodori, peperoni, broccoli, rucola, cavolfiori, cavolo, spinaci.
2. Mangiare tre frutti freschi al giorno variandone il tipo e preferendo gli agrumi (arance, pompelmo, mandarini).
3. A pranzo e cena, consumare verdura fresca di stagione, cambiandone il tipo e il colore.
4. Non conservare troppo a lungo la verdura e la frutta, affinché non perdano le loro vitamine.
5. La vitamina C è sensibile alla luce e all’ossigeno: frutta e verdura andrebbero conservate in luoghi chiusi e non esposti alla luce diretta.
6. La vitamina C è idrosolubile e si degrada con il calore. Se frutta e verdura sono bollite in acqua la vitamina si perde.
7. Meglio mangiare la frutta e la verdura cruda.
8. Aggiungere limone al tè, alla carne e al pesce.
9. Un corretto consumo di vitamina C è consigliato ai bambini e a chi soffre d’infezioni ricorrenti.
10. Una sigaretta “brucia” circa 20 mg di vitamina C, i fumatori devono assumerne una maggiore quantità per raggiungere il fabbisogno giornaliero consigliato.






Tags:

Lascia una risposta