Distrugge l’auto del capo con una ruspa

26 marzo 2013 12:400 commenti

Guai a creare problemi ai propri dipendenti. Viviamo un’epoca in cui le rivendicazioni dei lavoratori sono soventi e, talvolta, spietate.

Quello che è successo all’interno di uno stabilimento svizzero ne è la prova vivente.

Dentro la fabbrica si è consumata la vendetta di un operaio che ha subito alcuni torti da parte del suo capo. La vendetta nei confronti del principale, accusato di averlo maltrattato per un lungo periodo di tempo è stata servita in maniera dura.

Il video riporta quello che è successo. Si tratta di un filmato ottenuto in maniera fortuita. Durante la spietata vendetta del capo nei confronti del suo principale, un collega stava rilasciando un’intervista. Le immagini, pertanto, sono state rese possibili da questa incredibile coincidenza.

La vendetta

Il principale, che ha maltrattato il dipendente, forse se ne sarà pentito. Quest’ultimo, infatti, è salito a bordo di una ruspa di dimensioni enormi ed ha raso al suolo senza pensarci su minimamente la Mercedes del capo. Una demolizione in piena regola, avvenuta per rispondere ‘come si deve’ (?) ai soprusi.

Tutti, ora, si chiedono naturalmente cosa succederà. Il capo licenzierà il dipendente, oppure praticherà del mobbing tenendolo in azienda e continuando a maltrattarlo. Per ora, forse, le due parti sono in situazione di pareggio. Forse.

Tags:

Lascia una risposta