Donna di 89 anni aveva nel reggiseno cinquanta dosi di cocaina

12 novembre 2012 19:220 commenti

Nascondeva la droga nel reggiseno. Molta droga. Lo faceva per aiutare suo figlio spacciatore. Una donna di 89 anni è stata denunciata dalla Polizia per esserne diventata complice e per essere stata trovata in possesso di numerose dosi di cocaina nel regiseno.

Suo figlio, Vito Giuseppe Bianco, è stato arrestato a Taranto. Il motivo? I poliziotti lo hanno notato mentre passava alla mamma uno strano involucro. Con fare sospetto i poliziotti si sono avvicinati e li hanno fermati. Dopo la solita prassi le forze dell’ordine hanno chiesto loro i documenti. Bianco ha consegnato agli agenti, su richiesta, una dose di coca e cinquanta dosi di hashish. Inoltre, il Bianco ha riferito loro di assumere regolarmente sostanze stupefacenti.

Successivamente, non trovandosi sul posto al momento della prima perquisizione, un poliziotto donna è arrivato sul luogo per perquisire la madre di Vito Bianco. Ora, ognuno di noi non si aspetterebbe l’epilogo seguente. Cosa può contenere un reggiseno di una tranquilla signora di quasi novant’anni?

Ebbene. Quello che l’agente di polizia ha trovato nell’intimo dell’anziana è quasi surreale: cinquanta dosi di cocaina e 950 euro in contanti. Tutto era pronto per piazzare una partita di coca su tutto il territorio. Cronache urbane di spaccio in piena regola, dunque. A conduzione familiare.

Tags:

Lascia una risposta