Fa scandalo l’uomo che dona il suo seme alla nuora

28 marzo 2012 08:000 commenti

Non potere avere figli è sicuramente una triste situazione da dover affrontare. In alcuni casi la scienza ci aiuta a superare, o quantomeno ci aiuta a tentare di superare questo limite che, purtroppo, la natura di tanto in tanto ci impone. La fecondazione artificiale è una delle possibili strade da percorrere e non c’è nulla di sbagliato o di moralmente ed eticamente negativo. Il caso avvenuto in Olanda, però, ha suscitato delle polemiche. Una coppia di trentenni che non poteva avere dei figli in maniera naturale, in quanto l’uomo è impossibilitato a produrre sperma, si è rivolta allo University Medical Center di Utrecht, per sottoporsi, per l’appunto, all’inseminazione assistita.


Lo scandalo sta nel fatto che il donatore degli spermatozoi è il suocero della donna. Ciò significa che il nonno del futuro bambino sarebbe, in realtà, il suo padre biologico, mentre quello che dovrebbe  essere suo padre non sarebbe altro che un fratellastro. Un caso alquanto bizzarro ed eticamente ambiguo. È proprio nella difficoltà del giustificare l’eticità o meno della vicenda che la storia ha scandalizzato l’Olanda e non solo.






Tags:

Lascia una risposta