Home / Curiosità / Fabio e Mingo in tv: vanno a caccia di disservizi nel sud sulla barese Tele Norba

Fabio e Mingo in tv: vanno a caccia di disservizi nel sud sulla barese Tele Norba

Fabio e Mingo riprendono esattamente dal punto in cui avevano lasciato ossia dalla denuncia di disservizi da parte di pubblica amministrazione e privati. Dopo il forzato stop imposto da Mediaset a seguito di uno scandalo riguardante servizi che ripercorrevano fatti inventati di sana pianta con l’unico obiettivo di fare ascolti, Mingo e il buon Fabio ci riprovano ora con un nuovo programma che andrà in onda su una delle più importanti reti televisive del Mezzogiorno: Tele Norba.

La tv dove sarà trasmetto il programma Luciano, l’amaro quotidiano, è conterranea dei due ex inviati di Striscia la Notizia. Tele Norba, infatti, ha la sua sede nel barese, a Conversano. La rete compre non solo tutta la Puglia ma anche il Molise, la Basilicata e ampie zone di Calabria e Campania. Una bella cassa di risonanza per provarsi a rilanciare, insomma.

Luciano l’amaro quotidiano, sarà una striscia giornaliera che punterà a raccontare i tanti disservizi e tutto quello che non va. I servizi verranno realizzati dai due inviati con il sistema delle segnalazioni. Saranno ossia i cittadini indignati a scrivere direttamente al programma, a raccontare la loro storia o quello che non va nel loro Comune e quindi a chiedere l’intervento in loco di Fabio e Mingo. Fondamentalmente Luciano, l’amaro quotidiano va a riproporre lo stesso metodo che sta alla base di Striscia la Notizia ma con l’importante differenziazione dell’introduzione di una sorta di criterio territoriale. Fabio e Mingo, ossia, nel loro nuovo programma su Tele Norba daranno voce solo ai casi del Sud Italia. Un modo per rendere molto vicini televisione e cittadini.

In attesa di vedere la prima puntata di quella che sarà una striscia giornaliera, i primi dati sono incoraggianti. Sono infatti tante le richieste di intervento e le segnalazioni di casi che sono arrivate al programma. E’ logico che man mano che il format sarà trasmesso, le mail di segnalazione tenderanno a crescere. Un segno, hanno commentato i due inviati, che mostra l’enorme affetto che ancora li circonda.

Loading...