Fidanzati litigano e lei gli strappa la lingua a morsi

20 febbraio 2013 13:240 commenti

Succede anche questo a San Valentino. Ecco come terminare in maniera splatter una storia di amore appassionata, se la passione rasenta ogni limite.

La storia che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile e con ogni probabilità i suoi risvolti sarebbero forse stati apprezzati da Quentin Tarantino.

Succede che un uomo ha cercato di fare la pace con la fidanzata a San Valentino, ma quando ha tentato di baciarla, lei gli ha strappato un pezzo di lingua a morsi. E’ questa la tragica avventura di un uomo di Skokie, in Illinois, di 47 anni, di cui non si conoscono le generalità, e della sua carnefice: la fidanzata, Elaine Cook, 51 anni, oggi in arresto per rispondere all’accusa di violenza domestica aggravata.

I due erano fidanzati da 10 mesi. Durante la sera di San Valentino, successivamente alla tradizionale cena romantica, l’uomo accompagna la fidanzata Elaine a casa sua.


Lì, tra i due inizia un litigio furibondo. Elaine, in preda alla collera, grida all’uomo di uscire da casa sua. A quel punto, il partner la prega di smetterla di litigare, e in segno di pace tenta di baciarla. La reazione della donna è rabbiosa. Elaine risponde con un fortissimo morso alla lingua dell’uomo, arrivando a staccarne un pezzo molto grande. L’uomo inizia a urlare tanto è il dolore, mentre sanguina vistosamente.

La scena, però, non impietosisce la signora, tanto che come se nulla fosse raccoglie il suo ‘trofeo’, il pezzo di lingua, e lo getta nell’immondizia. L’uomo dunque tenta di fermare l’emorragia, poi raccatta il suo pezzetto di lingua, lo mette in una borsa del ghiaccio e corre all’ospedale.

Arrivato al pronto soccorso, fortunatamente i medici riescono nel tentativo di rimettere a posto la sua lingua. Ma il dolore lo ha accompagnato per diversi giorni. Ora l’uomo sta meglio e parla tranquillamente.






Tags:

Lascia una risposta