Figlia di Beppe Grillo trovata con cocaina in macchina

14 novembre 2012 19:550 commenti

Brutte notizie per Beppe Grillo. Sua figlia Luna, trentadue anni, è stata fermata per possesso di cocaina lo scorso 7 novembre a Rimini. La notizia è trapelata soltanto da pochissime ore, tenuta com’era ben nascosta dalla stampa locale.

Luna Grillo era alla guida della sua macchina, quando una pattuglia l’ha fermata trovandola in possesso di quasi un grammo di coca.

La stessa figlia del leader del Movimento a cinque stelle (distintosi nei giorni scorsi per aver rifiutato un ricco rimborso elettorale in Sicilia) ha consegnato la droga ai poliziotti, mettendo nelle loro mani i due piccoli involucri.

Successivamente la figlia di Grillo è stata sottoposta a test tossicologici. Non si conoscono ancora i risultati ma Luna Grillo per il momento è stata segnalata alla prefettura.

Luna Grillo è nata dal primo matrimonio di Beppe Grillo, quello con Sonia Toni. Vive a Rimini ed è una cantante solista. Si è diplomata al liceo classico Giovanni da Rimini, è appassionata di arte, di disegno e adora diverse tecniche di pittura.

Da oggi è nell’occhio del ciclone. Sulla sua pagina Facebook è già iniziato lo stalking per saperne di più su di lei. Quanto potrà influire questo “panno sporco” non lavato in famiglia sul futuro del Movimento a Cinque Stelle e sull’immagine di Grillo?

 

Tags:

Lascia una risposta