Gli slackliner trionfano al Red Bull Airline 2015: vince l’americano Mickey Wilson (VIDEO)

Si chiamano slackliner e sono quegli atleti che quando li guardi non puoi fare a meno di spalancare occhi e bocca e uscirtene alla fine con un oooooh! meravigliato e sorpreso. Perché la sfida di uno slackliner è quella delle più temibili: gli slackliner sfidano il vuoto. Sospesi su una fettuccia a più di sette metri d’altezza, gli slackliner si sono sfidati a Catania in occasione della Red Bull Airline 2015, giunta ormai alla sua terza edizione. Alla fine ha vinto un americano, Mickey Wilson, che per allenarsi ha “passeggiato” perfino sulle pendici dell’Etna. 

In una Piazza Bellini riempita da 6 mila spettatori – quelli con occhi e bocca spalancata che alla fine si sono prodigati con un oooooh! di meraviglia e applausi scroscianti – gli slackliner hanno trasformato i fili del bucato in fettucce sospese sul vuoto a più di 7 metri di altezza, dando vita ad acrobazie spericolate sprovvisti perfino di lacci di sicurezza. Una competizione internazionale che ha visto fronteggiarsi atleti provenienti da tutte le parti del mondo.

Alla fine, come dicevamo, ha vinto Mickey Wilson, aggiudicandosi 26,5 punti, mentre sui gradini più bassi del podio ci sono finiti gli estoni Tauri Vahesaar, che ha totalizzato 25,5 punti, e Jan Roose, che ne conseguiti 24. Tra i partecipanti alla competizione, per la prima volta in questa edizione, è spiccata anche una donna, la tedesca Christine Chau. Il francese Louis Boniface ha invece ottenuto il premio The Walk Best Trick, onorificenza che omaggia il funambolo transalpino Philippe Petit. Unico italiano in gara è stato Lukas Huber, che è arrivato sesto.

Non me lo sarei mai aspettato“, ha commentato Wilson dopo aver scoperto di aver vinto questa edizione. “E’ stata una dura battaglia, ma l’obiettivo del primo posto era lì fermo, round dopo round, acrobazia dopo acrobazia”. Un sogno realizzato, insomma, ma al cui compimento è servito “molto allenamento e giorni interi trascorsi su una slackline a esercitarsi”.

Guardatevi il video della Red Bull Airline 2015 e preparatevi a sfoderare il vostro più sorprendente oooooh!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *