Gli studenti americani sviluppano un’automobile alimentata a formaggio

2 ottobre 2012 12:120 commenti

Nell’era della crisi del petrolio e dell’eco sostenibilità, numerose società automobilistiche e ingegneri stanno sviluppando nuovi tipi di motore in grado di funzionare con carburante non inquinante ed economico. Molto particolare è l’invenzione realizzata dagli studenti universitari di ingegneria della Utah State University (Stati Uniti d’America) che hanno sviluppato un veicolo chiamato Dragster il cui motore a 22 cavalli di potenza è alimentato a formaggio che, tramite particolari trattamenti, viene trasformato in biodiesel.


L’automobile è molto leggero ed aerodinamico, infatti, in un circuito automobilistico di SaltLake City, capitale dello Utah, ha stabilito nella propria categoria il nuovo record di velocità per i veicoli che utilizzano biocarburanti al 100% raggiungendo la velocità di 103,45 Km/h. La velocità maggiore mai raggiunta con un veicolo con biocarburante è quella di 249,44 km/h raggiunto da un Chevy S-10 spinto da un Cummins alimentato ad olio vegetale sviluppato dagli studienti del Boise State College of Engineering (USA).






Tags:

Lascia una risposta