Guarita dal tumore grazie alle montagne russe

7 giugno 2012 08:000 commenti

Una ragazza flagellata da un tumore al cervello, poi un giro sulle montagne russe e il suo male sembra essersi annullato completamente. Il prodigio è accaduto a Emma Bassett una giovane ragazza di 20 anni che da quando ne aveva 12 conviveva con delle metastasi al cervello. La giovane ragazza si era anche sottoposta qualche anno fa a un’operazione molto complicata a cui non è stato semplice sottoporsi. I rischi non uscire viva da sotto i ferri,  infatti, erano molto alti e in più c’era la possibilità che se qualcosa fosse andato storto sarebbe finita per sempre in uno stato vegetativo dato che le metastasi erano tutte attorcigliate al cervello. Per fortuna l’operazione terminò in maniera positiva e nonostante ciò Emma ha dovuto fare delle terapie di riabilitazione per riprendere a parlare e a camminare correttamente.


In seguito all’operazione, però, si è formata una grande quantità di liquido nella testa della povera ragazza che le ha provocato delle emicranie terribili. Dopo un giro sulle montagne russe, improvvisamente, Emma è guarita miracolosamente. Sembra, infatti, che la velocità della giostra abbia distribuito in maniera uniforme il liquido nella sua testa evitando che si accumulasse in un unico punto. Così Emma può dirsi guarita.






Tags:

Lascia una risposta