I dieci libri che più hanno commosso il mondo

30 maggio 2013 03:130 commenti
William Shakespeare
Ci sono dei capolavori della letteratura che non invecchiano mai. Si tratta di classici intramontabili. Da “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare a “Orgoglio e pregiudizio” di  Jane Austen. E poi ancora Charlotte Brontë  con “Jane Eyre”.
C’è una top ten speciale che mette in ordine i successi di sempre. Si tratta di pietre miliari che continuano a commuovere e far riflettere generazioni di lettori e di bibliofili: sono tutti grandi classici, amati e riletti da generazioni, con storie d’amore assolute e intramontabili. Ai primi tre posti troviamo “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare, “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen e “Anna Karenina” di Lev Tolstoj.
Ecco, infine, la top ten
1.    William Shakespeare – Romeo e Giulietta
2.    Jane Austen – Orgoglio e pregiudizio
3.    Lev Tolstoj – Anna Karenina
4.    Margaret Mitchell – Via col vento
5.    Emily Brontë – Cime tempestose
6.    Gabriel Garcia Marquez – L’amore ai tempi del colera
7.    Charlotte Brontë – Jane Eyre
8.    Boris Pasternack – Dottor Živago
9.    Victor Hugo, Notre Dame de Paris
10.    Vladimir Nabokov, Lolita





Tags:

Lascia una risposta