I due pianeti gemelli della Terra

19 aprile 2013 11:460 commenti

terra

Se ne parlava abbondantemente già da alcune settimane. Ora abbiamo molte informazioni in più sui “pianeti gemelli della Terra“, la cui scoperta è successiva all’individuazione di HD 40307g, nel novembre dello scorso anno.

Le ultime scoperte parlano di due sfere, individuate da Kepler, il telescopio spaziale Kepler che è sempre più utile alle ricerche degli scienziati.

I pianeti sosia

Due sono dunque i pianeti gemelli scoperti. Il primo è stato battezzato con il nome di Kepler-62e, mentre il secondo porta il nome di Kepler-62f.


Entrambi gravitano nel sistema chiamato Kepler-62 e sono rispettivamente il quinto e il sesto pianeta dal loro sole). Qualcuno ha già ipotizzato che sulla loro superficie vi sia acqua allo stato liquido e, forse, vita.

Malgrado ciò, la NASA predica cautela.

I due pianeti sosia sono situati in quella che viene definita dagli scienziati come la “zona abitabile”. In altri termini si trovano ad una distanza tale dalla propria stella da rendere possibile la presenza di acqua liquida e una temperatura compatibile con la vita.

Per quanto concerne le caratteristiche dei due pianeti, Kepler-62f è il 40% più grande della Terra con ogni probabilità è fatto di roccia. Kepler-62e, invece, è il 60% più grande della Terra.






Tags:

Lascia una risposta